Emma & Jane

Emma & Jane

Teatime with Jane: Emma
Venerdì 21 e 28 novembre – ore 18

Ritorna la magia di Jane Austen a scaldare i cuori all’appuntamento con il Teatime, con il romanzo EMMA… e come nella più tradizionale abitudine inglese, ad accompagnare le chiacchiere ci saranno gli “scones” dolcetti tipici dell’ora del tè, da tagliare e spalmare di burro morbido e marmellata di fragole… siete pronti??

CURIOSITA’
Emma è un romanzo della scrittrice inglese Jane Austen, pubblicato per la prima volta anonimo nel 1815. Tema fondamentale del romanzo è il fraintendimento in amore. La protagonista Emma Woodhouse è descritta nel paragrafo di apertura del libro come bella, intelligente e ricca. Prima di iniziare a scrivere il libro, la Austen scriverà: “Sto per descrivere un’eroina che non potrà piacere a nessuno, fuorché a me stessa”.

Emma è il primo personaggio della Austen a non avere problemi economici, e per questo, come Emma stessa dice ad Harriet, non ha nessuna intenzione di pensare al matrimonio. Questa è la differenza fondamentale rispetto alle altre opere della scrittrice, in cui il matrimonio è il tema principale. Le ampie risorse economiche di cui può disporre Emma sono una delle differenze fondamentali con i precedenti romanzi della Austen, come ad esempio “Ragione e sentimento” e “Orgoglio e pregiudizio”, e rendono il libro più leggero e scorrevole. In contrapposizione alla situazione di Emma è, invece, quella di Jane Fairfax, il cui futuro è estremamente incerto, o quantomeno si pensa debba essere incerto, in quanto destinata a dover lavorare per vivere.

Emma, inoltre, rispetto ad altri personaggi della scrittrice, è stranamente immune dall’amore romantico e dal desiderio. Contrariamente a quanto capita ad esempio a Elizabeth Bennet o a Marianne Dashwood, che incappano in una serie di uomini sbagliati prima di trovare quello giusto, Emma non mostra alcun interesse sentimentale per gli uomini che incontra…